Continua la mobilitazione di USB alla Marcegaglia di Forlì

Si è svolta venerdì un’ulteriore giornata di mobilitazione alla Marcegaglia di Forlì, indetta dalle RSU USB con otto ore di sciopero, dopo le quattro ore già indette il 12 febbraio e le 8 ore di sciopero del 29 gennaio, per il ripristino delle corrette relazioni sindacali e la democrazia sindacale all’interno dello stabilimento.

Gli RSU USB lamentano che “i tentativi di dialogo con la dirigenza Marcegaglia per allacciare le relazioni sindacali e ripristinare le regole democratiche e di rappresentanza all’interno dello stabilimento di Forlì ferme dallo scorso ottobre sono caduti nel vuoto”.
La situazione si è protratta, come si apprende dai comunicati USB, “nel silenzio assordante delle altre organizzazioni sindacali che pubblicamente si dichiarano per la democrazia sindacale nei luoghi di lavoro, ma che con questo atteggiamento non fanno altro che assecondare l’azienda.”

La sezione Romagna del PCL esprime la propria solidarietà agli RSU USB dello stabilimento Marcegaglia di Forlì e sosterrà tutte le iniziative di lotta adottate per la conquista dell’agibilità sindacale.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.