Intervento di Marco Ferrando all’assemblea Whirlpool

Al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori della Whirlpool!Siamo a Napoli, all’assemblea operaia della Whirlpool.Il PCL ha sostenuto, sostiene e sosterrà le lavoratrici e i lavoratori, qualsiasi azione di lotta decideranno di intraprendere.Per parte nostra, crediamo sia necessaria una svolta. Non c’è più nulla da negoziare con la Whirlpool. L’azienda va occupata e presidiata a oltranza dagli operai per impedirle di portar via i macchinari. Dalla fabbrica non deve uscire un bullone. La proprietà Whirlpool va nazionalizzata, senza un euro di indennizzo agli azionisti, e sotto il controllo degli operai. La produzione deve continuare in tutti gli stabilimenti, a salvaguardia dei posti di lavoro e degli stipendi. Questa è l’unica possibile soluzione della vicenda che non sia penalizzante per gli operai. Altre soluzioni, rispettose della produzione e del lavoro, non ne esistono. E infatti oggi nessuno sa indicarle.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.