Nessuno spazio ai razzisti e fascisti, né a Rimini né altrove

salvini-il-ducetto-250x379Il PCL appoggia incondizionatamente la protesta anti-Salvini di sabato 9 aprile. Questo perché Matteo Salvini ammicca furbescamente ai lavoratori nel nome dell’opposizione alla Fornero, per far dimenticare che la Lega di governo ha varato nei decenni le peggiori misure contro le pensioni (da Dini a Maroni) e a favore della precarizzazione. Utilizza la miseria sociale che ha contribuito a produrre, per dirottare la rabbia dei lavoratori e delle lavoratrici, come dei settori popolari impoveriti, contro chi fugge dalla fame e dalle guerre. Applaudendo alla nuova campagna di Libia del governo Renzi (a rimorchio dell’Eni). I capitalisti ringraziano.
A Rimini come in Italia non ci deve essere spazio per la Lega.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.