Sempre più schiavi 2.0

Ci risiamo. Ormai non si contano più le aziende che licenziano, de localizzano o non pagano i propri dipendenti. Dopo l’ultima di questi giorni (ICOT), ora tocca alla Pulservice di Cesena, che lavora nel ferrarese e si occupa delle pulizie in varie strutture, tra cui la base aeronautica militare di Poggiorenatico.

È già più di un anno che i lavoratori non ricevono le retribuzioni con regolarità (mensilità di dicembre, tredicesima e quattordicesima 2015). I lavoratori, con le proprie organizzazioni sindacali di categoria, hanno indetto uno sciopero per il 22 febbraio, davanti all’aeronautica militare a Ferrara.

Noi del Partito Comunista dei Lavoratori esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai lavoratori della Pulservice, auspicando che le retribuzioni vengano sbloccate il prima possibile.

In caso contrario saremo accanto a loro in qualsiasi iniziativa di protesta che vorranno intraprendere.

Basta scaricare la “crisi” del capitale su chi lavora!

Cellula Operaia PCL Romagna

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.