IL PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI A CERVIA ALL’ASSEMBLEA NAZIONALE DELLA FIOM

IMG-20151023-WA0002Basta balbettii! Appello unitario a tutte le avanguardie di lotta: SCIOPERO GENERALE SUBITO!

Oggi i militanti del Partito Comunista dei Lavoratori, sezione Romagna, hanno volantinato in occasione dell’Assemblea nazionale dei delegati FIOM.

Il governo Renzi prosegue la propria marcia reazionaria. Non siamo solo di fronte alla continuità e all’aggravamento della linea di attacco alle conquiste sociali e ai diritti dei lavoratori e delle lavoratrici, come abbiamo visto su articolo 18, scuola pubblica, sanità pubblica. Siamo di fronte a un nuovo corso politico di ispirazione bonapartista che punta alla massima concentrazione dei poteri attorno alla figura del premier.

E’ necessario reagire. Basta balbettii. E’ necessario e urgente il più vasto fronte di classe e di massa, contrapposto al fronte comune tra padroni e governo. E’ necessario e urgente opporre alla radicalità straordinaria di padroni e governo una radicalità straordinaria, uguale e contraria, dei lavoratori e delle lavoratrici.

Facciamo appello a tutte le avanguardie di lotta ovunque collocate perché uniscano la propria azione attorno alla parola d’ordine di uno sciopero generale vero, unitario e di massa. Perché facciano di questa parola d’ordine uno strumento di battaglia politica tra i lavoratori e nei propri sindacati. Perché si apra il varco di un movimento unitario reale di lotta. Perché emerga ovunque l’esigenza di una direzione alternativa ad una burocrazia sindacale fallimentare.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.