• Senza categoria

COMUNICATO RSU FIOM-Cgil MARCEGAGLIA di Forlì

Riportiamo il comunicato della RSU Fiom-CGIL di Forlì in solidarietà ai lavoratori AST aggrediti dalla Polizia.

La RSU FIOM-Cgil della Marcegaglia Forlì esprime tutta la propria solidarietà e vicinanza ai lavoratori e ai loro Rappresentanti sindacali in lotta della AST di Terni, vergognosamente aggrediti mercoledì 29 ottobre a Roma dalle forze dell’ordine mentre stavano giustamente e pacificamente manifestando in difesa del loro posto di lavoro e della loro dignità, proprio per sollecitare il governo a trovare una soluzione alla loro gravissima situazione che vede la chiusura del loro stabilimento.

Dopo la manifestazione da un milione di persone di domenica, questo sembra un avvertimento in stile mafioso a tutti i lavoratori che alzano la testa contro l’erosione dei propri diritti, contro le politiche reazionarie di questo governo e contro le iniziative imprenditoriali che mirano solo a massimizzare i profitti, indifferenti alla macelleria sociale che generano.

A queste rappresaglie è necessario rispondere non solo con la solidarietà ai lavoratori feriti, ma con una lotta dura e decisa e soprattutto unitaria. È l’intero mondo del lavoro ad essere aggredito.

Chiediamo con fermezza che siano presi provvedimenti forti e decisi per i responsabili di tale vergognoso e vile attacco, responsabili politici e istituzionali, proprio per scongiurare il ripetersi di tali episodi di ingiustificata violenza.

I migliori auguri ai lavoratori rimasti feriti nell’attacco subito.

Per questa grave episodio la RSU Marcegaglia di Forlì ha indetto un’ora di sciopero per la giornata di VENERDÌ 31 OTTOBRE.

I LAVORATORI che lottano per la loro dignità NON SI TOCCANO!

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.