• Senza categoria

A Roma, come sempre a fianco dei lavoratori: “Sciopero generale prolungato!”

I compagni del PCL Romagna sezione Domenico Maltoni erano presenti accanto ai lavoratori in piazza San Giovanni a Roma, contro il Jobs Act, contro le politiche scellerate del governo Renzi e anche contro i tentennamenti e le pavidità della burocrazia sindacale CGIL.

La nostra parola d’ordine è stata “Sciopero generale prolungato”, perché davanti all’erosione dei diritti dei lavoratori e al peggioramento delle loro condizioni di sfruttamento non si può rispondere che con una lotta dura e coerente, senza cedere a tentazioni concertative.

La risposta del mondo del lavoro è stata chiara: occorre lottare. È un avviso forte sia al governo sia a quelle burocrazie sindacali che troppe volte tradiscono i lavoratori.

Il PCL si schiera come sempre a fianco dei lavoratori in lotta, rivendicando l’estensione dell’articolo 18 a tutti, l’abolizione del precariato e l’occupazione delle fabbriche in crisi.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.