• Senza categoria

Comunicato stampa – Invito all’astensione nei comuni del riminese dove non siamo presenti

Il Partito Comunista dei Lavoratori invita tutti i suoi simpatizzanti ad astenersi dal voto alle Europee e alle elezioni Comunali a Santarcangelo di Romagna, Poggio Torriana e Verucchio, in poche parole dove non è presente il nostro simbolo, quello della rivoluzione. Anche a Santarcangelo le proposte di questo nuovo Centro-sinistra puzzano di stantio e di vecchio. Si parla di “mantenere alta la nostra qualità di fare impresa” e di start up: da queste affermazioni si capisce oramai che questa sinistra traditrice non potrà fare altro che applicare le politiche degli industriali e dei banchieri. Le elezioni sono già decise: da queste urne usciranno vincitori solo i padroni. Le politiche antisistema ed anticapitaliste non passano né da uno scranno consiliare, né dalle aule di Bruxelles. Affermare, come fa Sinistra unita, di “non essere affatto allineati con il PD” non è solo un’ammissione di colpevolezza per le politiche sciagurate del passato (precarietà, guerre “umanitarie”, finanziamento alle scuole private), ma sottolinea anche il fatto che questa “sinistra unita” è tutto fuorché “comunista e “radicale” (forse più simile ai radicali di Pannella). Questo “cretinismo comunale” non farà altro che voltare ulteriormente le spalle alle piazze ed ai proletari: noi del Partito Comunista dei Lavoratori invitiamo a dare voce al nostro partito rivoluzionario con la lotta quotidiana, contro chi si riempie la bocca di mille promesse nei Comuni, ma che a Roma condanna i lavoratori alla fame ed alla precarietà. Solo la lotta paga.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.