• Senza categoria

Ferrando al circolo Zerbini: “Giunta Pizzarotti? Esecutrice questurina contro i movimenti di lotta”

da ParmaToday

Il portavoce del Pcl: “La Giunta che doveva essere di svolta in realtà ha aumentato le rette degli asili, ha privatizzato, ha dismesso i beni pubblici, ha pagato le banche facendo pagare il debito alla maggioranza dei cittadini e dei lavoratori di questa città”.
Marco Ferrando, portavoce nazionale del Partito Comunista dei Lavoratori ha radunato i militanti del partito all’interno della sala del circolo Arci Zerbini di via Bixio. Una conferenza aperta al pubblico per mostrare alla città l’analisi politica della compagine comunista rispetto alle politiche del Governo Rezi e alle azioni intraprese dal sindaco del Movimento 5 Stelle Federico Pizzarotti. Due esperienze bocciate da Ferrando, come dagli esponenti locali del partito, senza appello. Se Renzi “ha aiutato i padroni più di quanto non avessero fatto i Governi precedenti” sul primo cittadino grillino il portavoce non ha dubbi e conferma la sua analisi di qualche anno fa.

“La Giunta che doveva essere di svolta in realtà ha aumentato le rette degli asili, ha privatizzato, ha dismesso i beni pubblici, ha pagato le banche facendo pagare il debito alla maggioranza dei cittadini e dei lavoratori di questa città. E oggi si fa esecutore delle peggiori politiche di ordine pubblico applicando rigorosamente le ultime disposizioni del Governo per il contrasto delle occupazioni della case sfitte. Un’opposizione a 5 Stelle si fa esecutrice questurina delle politiche di ordine pubblico del Governo Renzi contro i movimenti di lotta”. Il riferimento è ai provvedimenti di sgombero di due palazzine occupate a Parma, all’interno delle quali vivono 37 persone: il sindaco Pizzarotti ha firmato un’ordinanza urgente per far liberare i locali privati.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.