• Senza categoria

Predappio: il solito macabro copione

Passi il fatto che halloween è alle porte, ma riteniamo del tutto inaccettabile che ogni anno il 28 ottobre venga invasa dagli zombie nostalgici del regime fascista nella più totale indifferenza. E’ irritante che si continui ad accettare nella totale indifferenza una marcetta clerico-fascista che rievoca apertamente l’epopea di un regime che ha alimentato i profitti del grande capitale sulla pelle della classe operaia e che ha trascinato l’Italia nell’oblio della seconda guerra mondiale. 
Ma l’indignazione non basta, il vero modo per rigettare nella pattumiera della storia questi zombie del III millennio, è quella di far rivivere una nuova Resistenza nelle lotte di oggi contro gli aguzzini della classe operaia. Il fallimento del sistema capitalista ci impone di porre attenzione al rischio dell’emergere delle forze reazionarie, ma sappiamo che esiste un solo mezzo per sbarrare in modo definitivo la strada agli zombie al guinzaglio del capitale e cioè l’abbattimento della dittatura dei banchieri e degli industriali. L’internazionalismo e la lotta proletaria è la sola risposta! 
Anche per questo lavoreremo affinché anche in Italia il 14 novembre venga proclamato lo sciopero generale in sintonia con quanto già annunciato in Spagna, Portogallo e Grecia
Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.